SMONTIAMO IL PRODOTTO
E TORNIAMO ALLA MATERIA
CON CUI É STATO FATTO
TOGLIENDOGLI COSÌ LA FUNZIONE
PER CUI É STATO CREATO.
RIGENERIAMO QUELLA MATERIA IN POESIA FACENDOLA DIVENTARE QUALCOSA
CHE NON HA UNA SOLA FUNZIONE PERCHÉ
NE PUÒ AVERE MILLE, MILIONI ANCORA
COME INFINITA É LA NOSTRA IMMAGINAZIONE.
TUTTO TORNA AL NOSTRO CUORE.

scarica_statutoscarica_modulo

Avanguardia

 

Cliccare la foto della persona per leggerne la biografia e contatti

AVANGUARDIA

Associazione di promozione sociale

via centro 27/A

37135 Verona

Tel. 045 22 15 783

C.F. 93237980235

P.I. 04163490230

info@avanguardiaverona.it

avanguardiaverona@pec.it

MAPPA_AVANGUARDIA_via centro 27/a VERONA

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

 

 

Giuseppe Padovani

Presidente
pr@avanguardiaverona.it
Mobile:3421626100

ITA
Giuseppe Pietro Padovani nasce a Verona il 20.09.1963. Si laurea in architettura al Politecnico di Milano nel 1988. Libero Professionista dal 1992 iscritto all’Ordine degli Architetti della Provincia di Verona con il n° 1212. È Tecnico Ambientale e Specialista Display-lay-out merceologici. Presidente, Rappresentante Legale e Amministratore unico della cooperativa sociale Onlus IL MAGGIOCIONDOLO che produce oggetti di arredo con materiale di recupero. Presidente e Responsabile Pubbliche Relazioni di AVANGUARDIA, associazione di promozione sociale e casa editrice della rivista AVANGUARDIA ARTS & CRAFTS REVIEW.

ENG
Giuseppe Pietro Padovani was born in Verona on the 20th September 1963. In 1988 he graduated in architecture from Milan’s Politecnico. He has worked freelance since 1992 and is enrolled in the Province of Verona’s Order of Architects, nr 1212.
He is an Environmental Technical Expert and Product Display and Lay-out Specialist. He is President, Legal Representative and sole Administrator of “MAGGIOCIONDOLO”, a non-profit cooperative that produces and builds furniture out of recycled materials. He is also acting President and responsible for public relations of “AVANGUARDIA”, an organisation which promotes social progress and publishes the magazine “Avanguardia: Arts and Crafts Review”.

Alex Galbero

tecnico@avanguardiaverona.it

Alex Galbero, nato a Verona il 22 Maggio 1989, diplomato in grafica pubblicitaria, si specializza in Design presso l’Accademia di Belle Arti di Verona.
Ha sempre avuto una propensione per la creazione di fumetti, seguendo un percorso da autodidatta.

Attualmente lavora per AVANGUARDIA come responsabile tecnico.

PROGETTO FORGIAMO

FORGIAMO ASPI POSTE ITALIANE

COS’È

FORGIAMO è un progetto nazionale ANSPI (Associazione Nazionale S.Paolo Italia oratori e circoli), premiato dalla FONDAZIONE POSTEINSIEME ONLUS, nato con l’idea di creare fucine di innovazioni sociali in cui formare, con metodi e strumenti nuovi, un gruppo di giovani, prepararli al cambiamento e dare loro gli strumenti per fare della propria passione il proprio lavoro. Creare nuove opportunità per artisti, artigiani, aziende creative e singoli giovani che vogliono impegnarsi in percorsi di imprese innovative/creative ad alto tasso tecnologico.

R2A

DOVE

Sono state selezionate tre città: Perugia, Agrigento, Verona. A Verona la sede è l’oratorio di S.Zeno in ZAI in via Righi, 2/a tenuto da Don Davide Vicentini. Titolare e responsabile del progetto è l’arch. Giuseppe Padovani presidente dell’Associazione di Promozione Sociale Avanguardia (www.avanguardiaverona.it).

START UP

Abbiamo selezionato 10 giovani dai 20 ai 30 anni, creativi di diversi settori scolastici anche con capacità manuali. Abbiamo creato un gruppo per creare una start up imprenditoriale legata alla realizzazione del LONGBOARD (è uno skateboard un po’ più lungo): “Avanguardia Longboard”. La tavola sarà realizzata esclusivamente con materiale di recupero, come tutti i prodotti a brand Avanguardia.

OBIETTIVI

L’obiettivo è arrivare a realizzare uno studio di fattibilità per la start-up finalizzato ad un percorso d’inclusione lavorativa per persone con disabilità in collaborazione con la cooperativa sociale onlus CERCATE. Obiettivo è anche trasformare l’oratorio di S.Zeno in ZAI in un incubatore di start-up per giovani avvicinando le imprese del territorio che condividono i valori della DOTTRINA SOCIALE DELLA CHIESA e le istituzioni.

Si chiede pertanto, ad imprenditori e manager legati all’UCID, di prestare la propria esperienza e professionalità per formare i giovani selezionati attraverso un percorso di lezioni serali in cui si possa mettere a fuoco il business plan di “Avanguardia Longboard”. Questi incontri saranno allargati anche ad altri giovani così che possano imparare come si fa uno studio di fattibilità legato ad un progetto e come può nascere una nuova impresa.

Le Poste Italiane mettono già a disposizione la propria rete commerciale e la piattaforma di crowdfunding EPPELA su cui posizionare il progetto.

Il progetto tecnico del longboard esiste già ed è della studentessa LISA DEBONI che l’ha realizzato durante un tirocinio formativo presso l’Associazione Avanguardia. In Italia non esistono aziende che realizzano tavole per longboard.

Le fasi del progetto possono essere descritte così:

1 – realizzazione del prototipo della tavola

2 – testaggio tecnico-ingegneristico del prodotto

3 – lezioni di marketing, comunicazione, creazione rete commerciale, amministrazione, contabilità progetto-impresa

4 – eventuali indotti da sviluppare

5 – realizzazione video comunicativo

6 – presentazione del progetto al prossimo festival della dottrina sociale della Chiesa che si svolgerà a Verona.

 

SE SEI TRA I 16 E I 30 ANNI E SEI INTERESSATO A CONOSCERE LA START UP SCRIVI A pr@avanguardiaverona.it

 

LOGHI_FORGIAMO